13 ottobre 2011

Frittata di pane al cioccolato e...collaborazione con HAPPYFLEX e FIBER PASTA!!!



Buongiorno!!!
Oggi una ricettina per riciclare il pane raffermo…un dolce!!!!

Ingredienti:
• 200 g di pane raffermo
• latte tiepido
• 50 g di uvetta
• 2 uova
• 30 g di zucchero
• 100 g di cioccolato fondente
• la buccia grattata di 1 limone (o 1 arancio)
• rhum
• burro

Preparazione:
Far ammollare l’uvetta nell’acqua.
Nel frattempo spezzettare il pane e farlo ammorbidire lasciandolo per 15 minuti in una ciotola coperto di latte tiepido.
Strizzare bene il pane e mescolarlo con le uova sbattute con lo zucchero, l’uvetta strizzata, il cioccolato a pezzetti, la buccia grattata del limone e una spruzzata di rhum.
Sciogliere una noce di burro in una padella, versare il composto e farlo rapprendere da entrambe le parti.
Una volta fredda spolverizzare con lo zucchero a velo e servire.














Oltre ad essere una ricetta molto utile per non buttare via il pane raffermo è un’idea sfiziosa per preparare un dolce un po’ diverso dal solito!!!


Prima di salutarvi…ecco le mie 2 ultime collaborazioni: HAPPYFLEX e FIBER PASTA!!!




“Le linee Happyflex e Dolciforme offrono una gamma di prodotti in silicone alimentare purissimo, garantiti dalla qualità Made in Italy.
I prodotti della linea Happyflex sono stampi in silicone alimentare purissimo. Pratici e colorati, garantiscono cotture perfette in forno tradizionale o a microonde e sono ottimi anche per la conservazione dei cibi in congelatore. Resistono a temperature estreme da -60°c sino a +260°c, assicurando un’eccellente qualità.
Potrete realizzare le vostre ricette di pasticceria e gastronomia, soddisfacendo anche la vostra creatività; la linea Happyflex infatti è disponibile in tante forme diverse, da quelle classiche a quelle più allegre e fantasiose.
Con Happyflex non è più necessario ungere ed infarinare: tutti i prodotti sono perfettamente antiaderenti e la sformatura è rapida e semplice. Lavabili con un getto d’acqua calda e in lavastoviglie.
Inoltre tutti i prodotti Happyflex sono conformi alle norme internazionali vigenti nel settore alimentare (D.M. n°104 del 21.03.1973 leg. italiana – Arrêté du 25.11.1992 leg. francese – BGVV leg. tedesca – FDA leg. statunitense).”

Ecco cosa mi hanno gentilmente spedito in omaggio:




Grazieeeeeeeeeeeee!!!!




“Giuseppe Polverini, inventore di FiberPasta appartiene ad una famiglia di mugnai alla quarta generazione e garantisce il gusto della tradizione italiana con un prodotto innovativo e buono per la salute.
FiberPasta è una pasta dietetica con il 15% di fibra alimentare (oltre il doppio della fibra contenuta nella pasta integrale) ed ha lo stesso colore e bontà della pasta tradizionale di grano duro. FiberPasta è ottenuta esclusivamente da grano duro con l’aggiunta funzionale di fibra vegetale solubile (inulina).
L’elevata quantità di fibra solubile ed insolubil rende FiberPasta particolarmente indicata nelle situazioni di: SOVRAPPESO, DIABETE, COLESTEROLO e STITICHEZZA.
L’alto contenuto di fibra genera un elevato senso di sazietà (senza gonfiori nè senso di pesantezza) e una forte riduzione nel contenuto calorico.
L'utilizzo di FiberPasta al posto della pasta tradizionale permette di:
- perdere peso*
- ridurre il colesterolo*.

- regolarizzare l'intestino e ridurre i problemi di stipsi.

- ridurre il picco glicemico. FiberPasta è un alimento a basso indice glicemico (IG medio = 23,5): grazie alla fibra solubile che rallenta l’assorbimento dei carboidrati si ha la riduzione del picco glicemico, rendendo FiberPasta alimento indicato ai diabetici, come da Decreto del Ministero della Salute.
- mantenere più energia per un tempo prolungato. FiberPasta è particolarmente indicata per chi fa sport, grazie al lento rilascio dei carboidrati e al conseguente controllo glicemico, che permette un’azione energetica modulata nel corso della giornata.

*con condimenti e associazioni alimentari adeguate e in abbinamento ad attività fisica adeguata.”




Vanessa

20 commenti:

  1. Golosa proposta!!!!!
    Un bacione!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ottima! Io di solito uso il pane raffermo o per fare una torta o per fare gli gnocchi di pane, ma mi piace molto anche questa versione a frittata dolce, segno per la prossima volta. Bacioni

    RispondiElimina
  3. Avevo sentito parlare di un dolce fatto con il pane raffermo ottimo utilizzo ne viene fuori una golosita'!!Buona giornata!!

    RispondiElimina
  4. Mi piace un sacco questo dolcissimo riciclo. L’idea di non dover accendere il forno ma usare la padella è geniale. Un bacione e complimenti per le nuove colaborazioni

    RispondiElimina
  5. ciao Vanessa, una ottima idea per riciclare il pane.. me la segno!

    RispondiElimina
  6. Sarà pure una ricetta per riclicare, ma è davvero geniale ^__^

    Ciao mia cara, bello ritrovarti... era da troppo tempo che non mi trovavo a passare di qua,

    RispondiElimina
  7. Lory,
    Stefania,
    Rossella,
    Federica,
    Lia,
    Giovanni,
    Tiziana...

    ...grazieeeeeeeeeeeeeee di cuore!!!!

    RispondiElimina
  8. mai sentito , originale ,,,, mi stuzzica

    RispondiElimina
  9. Non conoscevo questo dolce che proprio come una frittata si fa in padella......dev'essere golosissima e comodo per reciclare il pane....meglio della classica torta di pane che personalmente trovo troppo pesante!!!

    RispondiElimina
  10. Questa ricetta è davvero particolare... :)

    Sono curiosa di provare la pasta...e la Happyflex ti ha mandato delle cose proprio carine!

    RispondiElimina
  11. mai vista questa ricetta..particolare, bacio.

    RispondiElimina
  12. Buona idea e buona anche la ricetta complimenti,a presto.

    RispondiElimina
  13. Grazie Emy!!!...presto proverò sia la pasta che le cosine della Happyflex!!!

    Grazieeeeeeeeeeee Fabiola!!!

    Grazie Dolci e Fantasie!

    RispondiElimina
  14. Davvero un'ottima idea. Chi non ha del pane raffermo da riciclare? E cosa c'è di meglio se non usarlo per un dolce al cioccolato?!!

    RispondiElimina
  15. Esatto Ilaria!!!! ^_^ grazie mille!!!

    RispondiElimina
  16. Bravissima, non si butta nulla, e se poi il risultato è così goloso!!!!!

    RispondiElimina
  17. Che bella idea di ricetta :) e complimenti per la collaborazione ciao

    RispondiElimina
  18. Ah certo Speedy!!! ^_^ grazie!!!

    Grazie mille Stefania!!!

    RispondiElimina