29 giugno 2010

Marmellata di albicocche



Qualche giorno fa mio padre ha portato a casa un bel po’ di albicocche prese nella terra del suo amico!...erano buonissime e ne abbiamo mangiate tante!
Con quelle che rimanevano ho deciso di fare una marmellata e mi é venuto in mente che qualche tempo fa sul blog Sapori di pane e cioccolato della bravissima Nitte avevo visto un’ interessante ricetta di una confettura di albicocche alla vaniglia, senza la pectina.
L’unica cosa è che l’altro ieri, quando ho cominciato a farla, mi sono accorta che in casa non avevamo le stecche di vaniglia ma non mi son persa d’animo e ho deciso di farla lo stesso: ho seguito quella ricetta senza metterci però la vaniglia e il cognac e sono rimasta comunque molto soddisfatta.
Ma ho intenzione di comprare la vaniglia e, appena papà porta altre albicocche, di provare la ricetta originale di Nitte che mi ispira tantissimo!!!

Nitte ha usato 750 g di albicocche, 350 g di zucchero, 3 stecche di vaniglia e 1 bicchierino di cognac. Io ho invece utilizzato 1 kg di albicocche quindi vi scrivo le mie dosi.

Ingredienti:
• 1 kg di albicocche
• 470 g di zucchero (o poco di più)
• 1 bustina di vanillina

Preparazione:
Lavare le albicocche, asciugarle, dividerle in due e snocciolarle. Tagliare le metà albicocche in pezzi più piccoli.
Mettere le albicocche in una pentola e cuocerle a fuoco dolce finché la polpa si ammorbidisce.
Aggiungere poi la bustina di vanillina e lo zucchero e mescolare bene. Continuare la cottura a fuoco dolce fino al bollore, dopodiché alzare la fiamma e, sempre mescolando, cuocere fino a farla addensare. Io l’ho cotta per circa 30 minuti.
Raggiunta la giusta consistenza spegnere il fuoco ed eliminare l’eventuale schiuma formatasi mescolando ancora un po’.
Versare la marmellata bollente nei vasetti precedentemente riscaldati (per evitare che lo sbalzo di temperatura li faccia rompere), chiudere bene il coperchio e capovolgerli per una decina di minuti.






A presto…Vanessa

7 commenti:

  1. che meraviglia!!! adoro le marmellate, sono buonissime! brava, baci.

    RispondiElimina
  2. sai io non ho mai fatto le marmellate in casa perchè avevo mia mamma che me le preparave e me le dave....ma devo farle anch io però la tua e buonissima brava vanessa..
    ciao da lia

    RispondiElimina
  3. Grazie Betty!...anche a me piacciono tanto...soprattutto spalmate assieme al burro sulle fette biscottate!...mmmmm buonissime!baci

    Grazie anche a te Lia!...anche io comunque non le avevo mai fatte,questa è la seconda!ne ho fatta una di ciliegie usando la pectina e questa senza...e mi sono trovata bene in entrambi i modi!prova e fammi sapere!baci

    RispondiElimina
  4. Bravissima Vanessa!!!!Wow che colore intenso!!!
    Poi con la frutta nostrana....mmmmm genuina!!!

    Un bacione da Raffa!

    RispondiElimina
  5. Avevo adocchiato anch'io la ricetta di nitte...mi ispira molto!!!Davvero brava...ottima esecuzione!Bacio

    RispondiElimina
  6. Si Ambra,dev'essere buonissima aromatizzata con la vaniglia e il cognac!...grazie comunque!

    RispondiElimina