28 luglio 2010

Crostata di mele con uvetta e pinoli



Sono tornataaaaaaaaa!...mi è mancato moltissimo il blog!...e mi dispiace che non sono riuscita sempre, come avrei voluto, a seguire i vostri!
Durante la mia assenza dal blog ho però cucinato molto con mia zia per cui ho nuove ricette da proporvi e presto lo farò!...ora vi lascio con la ricetta di una crostata, presa su un bellissimo libro di cucina, ma un po’ modificata, che ho fatto un po’ di tempo fa…davvero molto buona!

Ingredienti:
• la mia pasta frolla (basta metà dose)
• 2 o 3 mele
• 75 g di uvetta
• 2 cucchiai di pinoli (li ho aggiunti io)
• succo di limone q.b.
• 60 g di burro
• 100 g di zucchero
• 1 pizzico di cannella
• 1 cucchiaino di farina
• 2 uova
• 1 cucchiaino di rhum (la ricetta originale prevedeva il Calvados)

Preparazione:
Preparare la pasta frolla seguendo le indicazioni e tenerla in frigorifero almeno mezz’ora prima di utilizzarla.
Fare ammorbidire l’uvetta, precedentemente lavata, in acqua tiepida. Poi scolarla ed asciugarla.
Sbucciare le mele, privarle del torsolo, tagliarle a fette sottili, irrorarle con il succo di limone e mischiarle all’uvetta e ai pinoli.
Stendere la pasta frolla e foderare una tortiera imburrata ed infarinata. Bucherellare il fondo e distribuirvi le mele mischiate all’uvetta e ai pinoli.




In una ciotola mettere il burro precedentemente fuso, lo zucchero, la cannella, la farina, le uova e il rhum. Sbattere con una frusta fino ad ottenere un composto ben amalgamato…



…e versarlo nella tortiera.



Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 30 -35 minuti.







Vanessa

3 commenti:

  1. Buonissima la crostata di mele, se poi ci aggiungi anche l'uvetta e i pinoli è decisamente una goduria!! Bravissima cara!! Bacioni.

    RispondiElimina
  2. Bentornata.....e con una ricetta golosissima!!!!

    RispondiElimina
  3. Grazie Manuela!...poi anche quel goccino di rhum ci sta una meraviglia!!!

    Grazie Roxy!

    RispondiElimina