31 maggio 2010

Marmellata di ciliegie



L’altro giorno mio padre ha portato a casa una cassetta di ciliegie raccolte nella terra del suo amico. Saranno state quasi 5 chili!!!...in casa le adoriamo, ma 5 chili sono davvero tanti!...allora m son detta: “perché non fare una marmellata?”…così, con l’aiuto di mamma ho fatto la mia prima marmellata!

Ingredienti:
• 2 kg di ciliegie perfettamente sane e ben mature
• 1 kg di zucchero
• 1 busta di pectina (io ho usato la Fruttiincasa S.Martino)

Preparazione:
Pulire, lavare e asciugare le ciliegie. Togliere i noccioli, tagliarle a pezzettini e metterle in una pentola capiente. Aggiungere a freddo la busta di pectina e mescolare.
Bollire adagio per circa un minuto e, mescolando, aggiungere lentamente lo zucchero. Far bollire ancora 8-10 minuti e, una volta raggiunta la consistenza desiderata, togliere la pentola dal fuoco ed eliminare l’eventuale schiuma formatasi mescolando ancora un po’.
Versare la marmellata bollente nei vasetti precedentemente riscaldati (per evitare che lo sbalzo di temperatura li faccia rompere), chiudere bene il coperchio e capovolgerli per una decina di minuti.


A presto, Vanessa


4 commenti:

  1. buonissima!!anche a me piace tanto...so gia' cosa ne farei...slurp..baci cara

    RispondiElimina
  2. Io sicuramente, siccome ne è venuta tanta, la mangerò a colazione spalmata su fette biscottate assieme al burro...e poi farò qualche crostata!baci

    RispondiElimina
  3. Adoro tutte le marmellate ma questa e quella di fragole sono in testa alla classifica, quello che mi blocca a volte è lo snocciolare, lo scorso anno ne ho fatta 5kg e ho sognato ciliegie per una settimana!!!
    Baciotti

    RispondiElimina
  4. Eh si hai ragione!...ci si mette proprio tanto...perfortuna che mi ha aiutata mia madre così ci ho messo meno!...baci

    RispondiElimina