6 dicembre 2012

Misoshiru alla giapponese servita con crostini di pane tostato con gamberi

 

Buongiorno!
Oggi un piatto orientale!...una gustosissima zuppa giapponese a base di gamberi e alghe.
Non conoscevo questo piatto, ma grazie al preparato per realizzarla ARNABOLDI ho scoperto che mi piace davvero molto!
Ho deciso di servirla accompagnandola con crostini di pane tostato conditi con olio, prezzemolo e gamberi. 

Ingredienti:
• 1 busta di preparato per Misoshiru alla giapponese ARNABOLDI 
• 1 litro di acqua fredda
• pepe
• 230 g di gamberi surgelati sgusciati
olio e.v.o. DANTE 
• aglio
• prezzemolo
insaporitore VINCHEF (o vino bianco)
• 4 fettine di pane tagliato a quadretti

Preparazione:
In una padella far rosolare l’aglio e il prezzemolo tritati nell’olio. Unire i gamberi e iniziare a cuocere.
Quando l’acqua che avranno prodotto si sarà asciugata e i gamberi saranno cotti aggiungere l’insaporitore e lasciarlo sfumare.

  

Tostare le fettine di pane, condirle con l’olio, il prezzemolo tritato e i gamberi (lasciandone 2 cucchiai da parte).
In una pentola con un litro di acqua fredda versare il preparato. Portare ad ebollizione senza coperchio, mescolando di tanto in tanto.
Dal momento dell’ebollizione cuocere per 5 minuti a fuoco medio mescolando frequentemente per evitare che si attacchi.
Aggiungere i gamberi tenuti da parte e il pepe e servire calda accompagnata dai crostini.

  

  

  

  

  

Un’ottima scoperta!!!...se anche voi, come me, non la conoscevate vi consiglio di provarla…davvero particolare!
Vanessa

7 commenti:

  1. squisitoooooooo...mmmmmmmmmmmm delizioso...complimenti

    RispondiElimina
  2. Ho visto spesso al super questo prodotto ma sinceramente nn mi sono mai fidata....ma se dici che è buona prima o poi la provo!!! Baci

    RispondiElimina
  3. Grazie mille Dory_Mary!

    Ti dirò Roxy...è particolare...vale la pena provarla secondo me!...grazie!!!

    RispondiElimina
  4. ummmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm,ke buono questo misoshirù alla giapposse con crostini di pane tostato con gambari, ke buono Vanesse davvero complimenti tesoro ciao Jessica

    RispondiElimina
  5. Ciao Vanessa, sto cercando qualche contributo da parte di voi foodblogger.In pratica,sto scrivendo la mia tesi di laurea a conclusione del mio percorso di studi magistrale, sul tema della cucina in Rete e il mio ultimo capitolo sarà dedicato proprio al fenomeno dei Foodblogger. A tal proposito stavo pensando di inserire qualche testimonianza diretta di coloro che fanno parte di questo mondo. Non ti chiedo di rispondere a nessun questionario ma semplicemente, se ti va,vorrei che mi raccontassi tramite qualche riga chi sei, da che parte dell’Italia scrivi, cosa fai nella vita e descrivermi un pò il tuo blog, in particolare com’è nato, che tipo di ricette vi pubblichi, cosa rappresenta per te..insomma ciò che ti viene in mente e soprattutto lasciarmi l’inidirizzo del blog.
    Se ti andrà di aiutarmi puoi lasciarmi la tua testimonianza tramite commento sul mio blog o inviandomela per email a annagloria86@libero.it.
    Un grazie in anticipo.
    Gloria

    RispondiElimina
  6. abbiamo lo stesso sponsor, da provare questa ricetta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. Jessica,
    Silvia...

    ...grazie mille!!!

    P.s. con piacere Gloria!!!...appena riesco butto giù due righe e te le mando!!! :)

    RispondiElimina