22 febbraio 2013

Pane con i ciccioli

 

Buongiorno!
Conoscete il pane con i ciccioli?!
I ciccioli sono dei salumi ottenuti dalla lavorazione del grasso del maiale nella preparazione dello strutto.
Io li ho sempre mangiati a Cava de Tirreni (in provincia di Salerno) dai miei parenti, dove sono conosciuti con il nome di “cicoli” o “frittole”, ma non avevo mai provato a fare il pane con i ciccioli in casa.
Così, mentre ero in ferie lì a Cava ho comprato una bella vaschettina di ciccioli freschi e tornata a Genova ho sfornato un profumatissimo pane!!!

Ingredienti per 2 pagnotte:
• 300 g di farina di grano tenero “0” Manitoba per pane casalingo MOLINI PIVETTI 
sale integrale fino GEMMA DI MARE 
• pepe
• 35 g di strutto
• 1 cubetto di lievito di birra
• 150 g di ciccioli

Preparazione:
Sulla spianatoia mettere la farina a fontana, il sale e abbondante pepe.
Unire lo strutto a pezzetti e il lievito sciolto in poca acqua tiepida.
A questo punto cominciare ad impastare aggiungendo l’acqua, fino ad ottenere un panetto morbido ma compatto.
Dividere l’impasto in due: stendere con il mattarello 2 dischi, sbriciolarvi grossolanamente sopra i ciccioli e impastare finché non si saranno assorbiti bene.
Formare 2 filoncini, intagliarli con un coltello e lasciarli lievitare 2 ore in un luogo al riparo da correnti d’aria (il forno per esempio).

  

Trascorso questo tempo cuocere in forno preriscaldato a 200° per 30/40 minuti.

  

  

  

  

  

  

  

  

Davvero gustoso!!!
Vanessa 

13 febbraio 2013

Penne allo zafferano con cavolfiore, uvetta e pinoli – Pasta chi i vruoccoli arriminati

 

Buongiorno!!!!
Eccomi tornata finalmente!!!!
Chiedo scusa per questa mia assenza…ogni tanto mi capita!...un po’ le ferie, un po’ il cattivo umore di questo ultimo periodo mi hanno tenuta lontana dal blog…ma ora sono qui!!!
Oggi un primo piatto.
Si tratta di una ricetta siciliana che ho trovato su una rivista di cucina e un po’ modificato…la “pasta chi i vruoccoli arriminati” ossia la pasta con i broccoli mescolati con condimento di uvetta e pinoli; a Palermo chiamano broccoli quelli che in altre parti d’Italia sono chiamati cavolfiori.

Ingredienti per 4 persone:
• 350 g di penne FIBERPASTA 
sale grosso iodato GEMMA DI MARE 
• 400 g circa di cavolfiore
olio e.v.o. DANTE 
• 1 cipolla
• 3 filetti di acciughe sott’olio
• 30 g di uvetta
• 30 g di pinoli
• 1 bustina di zafferano

Preparazione:
Mettere l’uvetta a bagno in acqua tiepida, dopodiché sgocciolarla e strizzarla.
Mondare il cavolfiore, lavarlo e ridurlo a cimette e sbollentarlo in acqua salata; sgocciolarlo e tenere da parte un mestolo di acqua di cottura.
In una padella con l’olio rosolare la cipolla tritata, unire i filetti di acciuga e farli sciogliere schiacciandoli con un cucchiaio di legno.
Aggiungere l’uvetta, i pinoli e lo zafferano sciolto in poca acqua tiepida e rosolare per qualche minuto.
A questo punto unire il cavolfiore e l’acqua di cottura e lasciar insaporire mescolando.

  

Cuocere la pasta e una volta pronta scolarla nella padella. Lasciar insaporire e servire. 

  

  

 

  

  

Vanessa