30 maggio 2011

Torta salata boscaiola e...collaborazione con DULCIAR!!!



Buongiorno!...dopo la crostata di qualche giorno fa, oggi una torta…ma salata!!!...non vi scrivo le dosi precise perché quando io e mamma prepariamo una torta salata andiamo spesso ad occhio. Regolatevi voi in base ai vostri gusti.

Ingredienti:
• 1 rotolo di pasta sfoglia
• zucca
• olio e.v.o.
• cipolla
• porcini freschi (50 g più o meno)
• 2 patate medie
• prosciutto e speck a dadini
• pepato fresco
• parmigiano grattugiato
• 2 uova
• pepe

Preparazione:
Pelare le patate, tagliarle a dadini, friggerle e salare.
In una padella soffriggere la cipolla nell’olio. Aggiungere poi la zucca tagliata a dadini e i funghi. Cuocere e far asciugare.
In una ciotola mischiare le patate, la zucca e i funghi, il prosciutto, lo speck e il pepato.
Unire le uova, il parmigiano grattugiato, pepare e mescolare bene.
Mettere la pasta sfoglia in una teglia con la carta forno, punzecchiare il fondo con una forchetta e versare il composto. Livellarlo bene.
Ripiegare i bordi della pasta all’interno e punzecchiare con la forchetta.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa (regolatevi con il vostro forno).








A noi è piaciuta moltissimo!


Da oggi collaboro con DULCIAR.
“Dulciar da anni confeziona con il cioccolato delle migliori qualità, creazioni originali per tutte le occasioni e i momenti in cui si desidera un po’ di dolcezza.”
Ecco cosa mi hanno gentilmente spedito:






Grazie mille!!!
Vanessa

23 maggio 2011

Crostata con marmellata di pere e cioccolato,noci e amaretti



Buongiorno a tutti e buon lunedì!!!!
Iniziamo la settimana con un dolce…una golosa crostata preparata con un’ottima marmellata fatta in casa, quella di pere e cioccolato di Lucy, con l’aggiunta di amaretti e noci.

Ingredienti:
• la mia pasta frolla
• 1 barattolo di marmellata di pere e cioccolato
• amaretti
• una decina di noci

Preparazione:
Preparare la pasta frolla seguendo le indicazioni e tenerla in frigorifero almeno mezz’ora prima di utilizzarla.
Dividere il panetto di frolla in due parti diverse fra loro e stendere quella più grande in una teglia
imburrata ed infarinata.
Sbriciolare sul fondo gli amaretti; tritare le noci e mescolarle alla marmellata.
Mettere sopra gli amaretti la marmellata e livellarla bene.
Con la restante frolla formare dei cerchietti da mettere sopra.
Cuocere in forno preriscaldato a 160° per circa 30-35 minuti.










Ve ne offro una fetta e scappo a lavoro!!!...buona giornata!
Vanessa

18 maggio 2011

Pasta al forno bianca con pancetta e piselli



Buongiorno!
La ricetta di oggi è per la dolcissima e bravissima Meggy del blog “Basilico, malva & cerfoglio” e per il suo contest dedicato alla domenica .
Per me, lavorando anche di domenica, questo giorno è un giorno come un altro, ma se penso alle mie domeniche da bambina mi vengono in mente moltissime cose: la sveglia alle 09:30, la colazione abbondante tutti insieme, il vestito più carino, la messa…e poi…il pranzo!!!!
La mia mamma la domenica preparava le lasagne o la pasta al forno, ed io, nel mio piccolo, l’aiutavo (mi piaceva soprattutto il momento in cui potevo ripulire la pentola della besciamella!!! ^_- ).
Ancora oggi di domenica, quando lavoro di pomeriggio, io e mia madre prepariamo le lasagne o la pasta al forno…per cui per questo contest propongo un’ottima pasta al forno bianca con pancetta e piselli che ho visto su una rivista di cucina e che ho preparato con la mia mammina!

Ingredienti per 4 persone:
• 400 g di sedanini rigati
• 80 g di pancetta affumicata
• 200 g di piselli
• olio e.v.o.
• una cipolla
• 1 bicchiere d’acqua
• sale
• pepe
• besciamella q.b.
• 150 g di mozzarella
• 100 g di parmigiano grattugiato

Preparazione:
Pelare la cipolla e tritarla; in una padella con l’olio rosolarla con la pancetta tagliata a dadini.
Unire i piselli, l’acqua, un pizzico di sale e di pepe. Coprire con un coperchio e lasciar cuocere.
Cuocere i sedanini, scolarli al dente e metterli in una ciotola. Unire la besciamella, i piselli, la pancetta, la mozzarella tagliata a fettine e una parte del parmigiano. Mescolare bene, versare in una pirofila imburrata e cospargere con il parmigiano rimanente.
Gratinare in forno a 180° per circa 15 minuti.
Lasciar raffreddare qualche minuto prima di servire.








Buonissima!!!!

Con questa ricetta partecipo al contest È ARRIVATA UN’ALTRA DOMENICA…RICETTE CONTRO LA MALINCONIA DOMENICALE del blog “Basilico, malva & cerfoglio”.




Vanessa

16 maggio 2011

Pizza di pane



Buongiorno!!!
Quante volte vi sarà capitato di avere del pane raffermo e non sapere cosa farne?!?!...guai buttarlo!!!!
Io e mia madre di solito prepariamo…la PIZZA DI PANE!!!!

Ingredienti:
• pane raffermo
• latte
• passata di pomodoro
• sale
• origano
• mozzarella
• parmigiano grattugiato
• olio e.v.o.

Preparazione:
Tagliare il pane a fette; inzuppare le fette nel latte e strizzarle.
Imburrare una teglia da forno e fare uno strato con le fette di pane. Condire con la passata di pomodoro, il sale, l’origano. Mettere la mozzarella tagliata a pezzetti, il parmigiano grattugiato e condire con un filo d’olio.
Fare altri strati uguali fino a terminare le fette di pane.
Infornare a 180° finché la mozzarella si scioglie e sulla superficie si crea una crosticina.
Servire caldo.










A me piace un sacco!!!!


Anche se non è una vera e propria pizza…
…con questa ricetta partecipo al contest SUA MAESTÀ…LA PIZZA del blog “Le ricette di Elisina”.




Vi auguro una buona giornata!!!...io vado in palestra!
Vanessa

10 maggio 2011

‘E puntiglius con verza e salsiccia



Buongiorno a tutti!...iniziata bene la settimana?!
Oggi vi propongo un buon primo piatto preparato con un simpatico formato di pasta!...e che pasta!!!! ^_^

Ingredienti:

• 350 g di ‘e puntiglius LA FABBRICA DELLA PASTA DI GRAGNANO
• 200 g di salsiccia
• 200 g di verza
• 100 g di macinato di vitello
• 200 g di salsa di pomodoro
• ½ gambo di sedano
• ½ cipolla
• 1 carota
• ½ bicchiere di vino bianco
• olio e.v.o.
• sale e pepe

Preparazione:
Lavare la verza, tagliarla a pezzetti e sbollentarla in acqua salata per 2 minuti.
Lavare e mondare le altre verdure.
Sbollentare la salsiccia in acqua per 5 minuti e poi tagliarla a tocchetti.
In una pentola scaldare l’olio e far rosolare la carne macinata con tutte le verdure e la salsiccia.
Bagnare con il vino bianco, lasciarlo sfumare, unire la salsa di pomodoro, salare e pepare. Cuocere per circa 30 minuti.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Una volta pronta versarla nella padella, mescolare e servire.






Buona giornata….Vanessa

7 maggio 2011

Torta per il mio 1° blog compleanno



Ebbene si!!!!...ieri il mio piccolo-grande blog ha compiuto 1 anno!!!!!!
È iniziato tutto un po’ per gioco, la sera del 6 maggio 2010 l’ho creato assieme a mia sorella, senza aspettarmi poi più di tanto.
E invece, a distanza di un anno, questo mio spazio è diventato davvero importante per me.
Devo ringraziare tutti voi: i miei 173 sostenitori, tutti voi che ogni giorno commentate i miei post…ma anche chi passa silenziosamente…GRAZIE MILLE perché senza di voi tutto questo non avrebbe senso!!!!

E per festeggiare questo evento ho preparato una bella torta…offro a tutti voi una fettina!

Ingredienti per la torta:
• 250 g di farina
• un pizzico di sale
• 1 bustina di lievito
• un goccio di latte
• 2 uova
• 150 g di miele
• 250 ml di yogurt intero dolce
• cannella
• noci, pinoli, lamelle di mandorle a piacere

Preparazione:
In una ciotola mescolare la farina, il sale e il lievito.
Aggiungere il latte, le uova, il miele ed infine lo yogurt. Sbattere bene.
Unire la cannella, le noci tritate grossolanamente, i pinoli e le mandorle.
Mescolare bene il tutto e versare in una teglia imburrata ed infarinata (io ho utilizzato lo stampo "le lillotte" farfalla PEDRINI) e cuocere in forno preriscaldato a 160° per 35-40 minuti.
Fare la prova dello stecchino per verificare la cottura.

Per le decorazioni ho utilizzato:
• Glassa fondente arancione DECORA
• Glassa fondente glicine DECORA
• Codette verdi
• fiorellini di zucchero verdi
• marmellata per far aderire le decorazioni
















Buon fine settimana a tutti!!!!
Vanessa

5 maggio 2011

Scarole in agrodolce con uvetta e pinoli



Buon pomeriggio!
Oggi vi lascio la ricetta di un gustoso contorno che mi ha insegnato a preparare mia mamma.

Ingredienti:
• 500 g di scarole (la parte interna bianca)
• olio e.v.o.
• cipolla
• sale
• una manciata di pinoli
• una manciata di uvetta
• 1 cucchiaio di aceto di mele
• 1 cucchiaio di zucchero

Preparazione:
Lavare le scarole e, senza asciugarle, metterle in una padella con l’olio e la cipolla. Salare e lasciarle cuocere.
Aggiungere poi i pinoli, l’uvetta, l’aceto e lo zucchero. Mescolare bene e servire.








Che dire…facile, veloce e super buono!!!!
Vanessa

4 maggio 2011

Pastiera napoletana



Ciaooooooooooooooo!!!!...dopo un bel po’ di giorni di assenza eccomi qui…spero abbiate trascorso una felice Pasqua e un sereno Primo maggio!
Anche se in ritardo…che dolce vi viene in mente se dico Pasqua?!?...ovviamente la colomba e l’uovo di cioccolata!!!
Ma per me, figlia di una salernitana, Pasqua è sinonimo di Pastiera napoletana!!!
La pastiera, per essere gustata al meglio, deve essere preparata qualche giorno prima di Pasqua.
Io e mia mamma l’abbiamo fatta il giovedì santo e domenica era perfetta!!!! ^_^
Con queste dosi abbiamo ottenuto 3 pastiere: una di 26 cm di diametro, una di 20 e l’altra di 18.
Ecco la preziosa ricetta della nostra famiglia.

Ingredienti:
pasta frolla (io ho fatto doppia dose in modo da congelare quella che avanzava)
• 580 g di grano cotto
• 300 ml circa di latte
• 30 g di burro
• la scorza grattata di 1 limone
• 500 g di ricotta
• 400 g di zucchero
• 5 uova
• 1 bustina di vanillina
• 2 fialette di fior d’arancio Paneangeli
• 1 pizzico di cannella
• 100 g di frutta candita (cedro e arancia)

Preparazione:
In una pentola versare il grano, aggiungere il latte, il burro e la scorza grattata del limone e cuocere per circa 10 minuti finché diventa crema. Lasciare raffreddare.
In una ciotola mescolare bene la ricotta con lo zucchero; in un’altra sbattere le uova ed aggiungere il grano. Unire i due composti e aggiungere la vanillina, le fialette, la cannella e la frutta candita.
Lavorare bene il tutto.
Foderare le teglie con la pasta frolla, versare il ripieno e con la restante frolla formare delle striscioline da mettere sopra a formare un reticolo.
Noi le abbiamo cotte in forno preriscaldato a 150° per circa 1 ora e mezza. Regolatevi comunque con il vostro forno: la temperatura deve essere abbastanza bassa perché la pastiera deve cuocere lentamente.












Vanessa